Sabato 08 Luglio

10:00 Diritto alla salute: Il bisogno di sangue nelle zone di pace e di guerra
Dibattito tematico su nuovi scenari di cooperazione nella gestione del sangue in Italia e nel mondo, Osservatorio Italia ed Estero sul Diritto alla Salute, con
Michela Paschetto, Coordinatrice della Medical Division di Emergency, con cui lavora dal 2009. In questi anni ha ricoperto posizioni di coordinamento all’estero. E’ stata per anni Coordinatrice Medica degli ospedali in Afghanistan e recentemente ha seguito l’avviamento e la gestione del centro per vittime di guerra ad Erbil in Iraq;
Giovanni Piccinelli, Gruppo Universitari Emergency di Pavia;
Alice Simonetti, Segreteria YIC Youth Forum FIODS-IFBDO Federazione Internazionale delle Organizzazioni di Donatori di Sangue;
Giancarlo Maria Liumbruno, Direttore CNS Centro Nazionale Sangue;

Dott. Maurizio Govoni
, Direttore Centro Trasfusionale Azienda Ospedaliero-Universitaria di Ferrara;

Referente SISM (Segretariato Italiano Studenti in Medicina).
Modererà l’incontro il Prof. Andrea Franchella, Direttore Unità Operativa di Chirurgia Pediatrica Azienda Ospedaliero-Universitaria di Ferrara. 

18:30 BULLISMO E CYBERBULLISMO: CONOSCERLI E SCONFIGGERLI incontro pubblico con
Anna Oliverio Ferraris, psicoterapeuta, scrittrice, prof. ord. di Psicologia dello sviluppo all’Università Sapienza di Roma. E’ autrice di numerosi articoli e volumi scientifici e divulgativi. Tra i più recenti ricordiamo: Il terzo genitore. Vivere con i figli dell’altro (R. Cortina ed. 2016), Chi manipola la tua mente? Vecchi e nuovi persuasori, riconoscerli per difendersi (Giunti 2016), Piccoli bulli e cyberbulli crescono. Come impedire che la violenza rovini la vita ai nostri figli (BUR Biblioteca Univ. Rizzoli 2017); icona_approfondimenti_blu
Antonio Maria La Scala, avvocato penalista del foro di Bari, docente di diritto penale presso l’Università L.u.m. “Jean Monnet”, presidente nazionale delle associazioni Gens Nova Onlus e Penelope Italia Onlusicona_approfondimenti_blu
Monica Pasquino, dal 2011 Presidente dell’Associazione di Promozione Sociale S.CO.S.S.E.. Dottore di ricerca, formatrice e consulente nella progettazione educativa per enti privati, pubblici e associazioni. icona_approfondimenti_blu
Flavia Rizza, ex vittima di bullismo, diventata oggi testimonial della grande campagna contro il bullismo e il cyberbullismo “Una vita da social“, che la Polizia Postale sta portando avanti da tre anni in giro per l’Italia. icona_approfondimenti_blu
L’incontro sarà moderato da Viviana Cippone, giornalista professionista dal 2004, si è occupata di cronaca per il quotidiano La Voce di Romagna, di sanità e politica per la trasmissione televisiva Tra il Dire e il Fare. Nel 2012 ho lanciato Romagnamamma.it, il primo portale di informazione dedicato ai genitori in Emilia-Romagna che a ottobre 2016 è diventato Emiliaromagnamamma.it. Oggi si occupa di comunicazione, contenuti editoriali e social media marketing. 

21:00  STORIA DI UNA PALLOTTOLA  proiezione
In questa docu-fiction, la voce narrante di Valerio Mastrandrea racconta i pensieri di chi, avendo vissuti gli ultimi 15 annidi guerra dal punto di vista del pronto soccorso e della sala operatoria, sa bene che l’unica verità della guerra è la tragedia delle vittime.
Storie di una pallottola è un format che ha scelto diversi linguaggi per raccontare la guerra oggi: foto, video, documenti, e interviste approfondiscono le parole chiave di questo racconto e danno la parola a pazienti e personale del Centro chirurgico per vittime di guerra di Emergency a Kabul. 

22:30  GANG  in concerto
La rock band marchigiana nata e capitanata dai fratelli Marino e Sandro Severini, sono da 30 anni i portabandiera più coerenti e credibili di un rock sanguigno e soprattutto militante.
Chitarre e batteria al servizio di un messaggio politico-culturale da sempre ben chiaro e definito che prendendo spunto dalle sonorità punk dei Clash di Joe Strummer li ha resi testimoni e cantori di una realtà per molti versi simile alla Londra cantata dal celebre gruppo punk-rock.
Ideali e capacità cantautorali che nel filo conduttore di una decina di album sempre fedeli ad una linea di pensiero solidale ed attenta agli oppressi ed alle ingiustizie sociali, rendono la band di Filottrano un punto di riferimento più unico che raro nel panorama musicale italiano.
Il 24 febbraio è uscito l’ultimo album, “Calibro 77″: 11 racconti di anni di lotta e piazze, 11 canzoni a raccontarli, 11 ricordi che danno forma in musica a un desiderio, quello dei Gang di conservare e proteggere la Memoria di un Movimento che ha ancora voglia di cantare, 11 amori quarant’anni dopo, circa. Era il 77 allora, e si era giovani.
          

Ritorna a Edizione 2017

Annunci