Cortocircuito

CORTOCIRCUITO_784_8083Cortocircuito è un’associazione culturale antimafia di Reggio Emilia, formata da studenti universitari.

Cortocircuito è nato nel giugno 2009 dall’impegno di una ventina di studenti delle scuole superiori, con l’intento di fare informazione e sensibilizzare su temi spesso taciuti e trascurati dai media tradizionali.

Uno degli obbiettivi iniziali era essere un luogo di scambio di opinioni e di idee tra tutti gli studenti della città: dai licei ai professionali. Al giornalino hanno collaborato ragazze e ragazzi di dodici scuole superiori di Reggio Emilia.

Dopo pochi mesi di vita, all’originario giornale cartaceo, si è aggiunta la versione online, un sito internet dove si possono conoscere tutti i progetti (www.cortocircuito.re.it). Nell’estate 2010 il giornale studentesco Cortocircuito è diventato anche una web-tv, realizzando interviste e poi cortometraggi, inchieste, video-messaggi.

Dall’autunno 2010 l’attività è mutata progressivamente, incentrandosi sempre di più nella realizzazione di video-inchieste sulle mafie e nell’organizzazione di incontri pubblici con ospiti magistrati, giornalisti ed esperti.

Alcune inchieste sono state proiettate in anteprima pubblicamente registrando un’affluenza di diverse centinaia di spettatori, mentre su Youtube alcuni video hanno superato le decine di migliaia di visualizzazioni. Tre studenti universitari (esterni all’associazione) hanno inserito Cortocircuito nella loro tesi universitaria, come “progetto innovativo di cittadinanza attiva nel contrasto alle mafie”.

Nel 2013 Cortocircuito ha ricevuto il premio, consegnato all’Università di Bologna, come migliore web-tv di denuncia d’Italia per «il coraggio nel documentare fatti scomodi collegati alla criminalità organizzata in Emilia, attraverso video-inchieste e reportage».

Nel 2014 il presidente del Senato Pietro Grasso, durante il 20° Vertice Nazionale Antimafia, ha consegnato il “Premio Scomodo” nelle mani del coordinatore di Cortocircuito.

fb_icon_325x325  world-wide-web-logo-png-28

18-settembre-2014-serata-antimafia-aggiornato-723x1024La video-inchiesta “La ‘ndrangheta di casa nostra. Radici in terra emiliana”, realizzata da Cortocircuito, è stata anche proiettata in tribunale dal Pm della Direzione Distrettuale Antimafia di Bologna.

Ritorna al Programma del 2015

 

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...